Ghana Innovation Farm

Ghana Innovation Farm

III Manni Group Design Award

III Manni Group Design Award

Il Manni Group Design Award giunge alla sua terza edizione: ogni anno attraverso questo contest coinvolgiamo progettisti da tutto il mondo per creare realizzazioni uniche attraverso le tecnologie offsite, valutate e premiate da Studi di Architettura di fama internazionale.

Soltanto il 3% del raccolto agricolo in Africa viene gestito attraverso un sistema capace di mantenere la catena del freddo, sprecando così oltre la metà dei prodotti.
I progettisti dovranno dare vita quindi al volto del Ghana Innovation Farm, un luogo dove condividere competenze e creare ricchezza, un Polo del Freddo nato per migliorare le condizioni economiche e sociali del territorio.

Ghana Innovation Farm

Il Ghana, la “terra del Re Guerriero” o “costa d’oro” è storicamente una delle terre africane più ricche e vocate ai commerci, una nazione contesa fra spiagge magnifiche e campagne floride caratterizzate da basse colline erbose. In questa terra di meraviglie e di terribili contraddizioni socio-economiche, a un’ora dall’aeroporto della capitale Accra, il governo ghanese ha stabilito l’impianto di un hub tecnologico da 171 ettari. All’interno di questa struttura e in allineamento al programma di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni UniteInspiraFarms ha previsto un centro per la catena del freddo dotato di diversi impianti orientati a supportare gli agricoltori locali nella stagione dei raccolti e nel periodo ad esso successivo.

Qui un sistema di infrastrutture e un centro di formazione condivideranno con la popolazione locale saperi e tecnologie per soddisfare i propri fabbisogni, elaborando strategie per rendere le proprie attività più competitive e nuove modalità per creare posti di lavoro e opportunità, soprattutto per le fasce di popolazione esposte a maggiore rischio.

Questo l’obiettivo di Ghana Innovation Farm, terza edizione del Manni Group Design Award, alleato di InspiraFarms nella costruzione di un faro di cultura e innovazione: un luogo che possa diventare riferimento per la comunità locale, offrendo risorse, conoscenze e soluzioni in grado di dare risposte al più fondamentale dei diritti dell’uomo, l’accesso al cibo.

Ogni intervento dovrà ispirarsi ai più estesi principi di sostenibilità ambientale attraverso l’edilizia offsite, tanto per quanto attiene al fabbisogno energetico – cruciale nella catena del freddo – quanto per l’impatto del cantiere.

Ai progettisti si chiede di valorizzare il design della proposta: Ghana Innovation Farm dovrà definire un’architettura iconica, capace di divenire simbolo di un processo di innovazione e modernizzazione dell’intero paese.

L’edizione 2021 del Manni Group Design Award vedrà, grazie al suo potente focus, la partecipazione in qualità giudici di architetti e designer di calibro internazionale:

Sono 12 i giudici di quest’anno, tra cui archistar come Eduardo Souto de Moura (Eduardo Souto de Moura), Andreas Fries (Herzog & de Meuron), Giancarlo Mazzanti (El Equipo Mazzanti), Raul Pantaleo (TAMassociati), Giuseppe Grant (Orizzontale), Diana Lopez Caramazana (UNDP United Nations Development).

I partner del concorso

Il progetto conta sulla partnership di due eccellenze nel settore dello sviluppo della catena del freddo nel continente africano: InspiraFarms, fondata nel 2012 con l’obiettivo di fornire alle piccole imprese agricole in crescita nei mercati emergenti gli strumenti, la tecnologia e l’esperienza per ridurre significativamente le perdite di cibo e i costi energetici, e accedere a mercati di maggior valore; e IFRIA, che opera nei mercati di frontiera a livello globale per sviluppare con profitto asset di cold chain di impatto nei mercati dell’Africa settentrionale e occidentale.


L’alto valore di questa iniziativa è testimoniato dal patrocinio di SACE, l’Agenzia Italiana per il Credito all’Export, che sostiene progetti sostenibili in Italia e all’estero; di Global Cold Chain Alliance (GCCA), la più importante associazione mondiale nel settore della logistica del freddo; e di Fondazione Promozione Acciaio, istituzione culturale che promuove il progresso dell’edilizia e delle infrastrutture in acciaio.


Altri partner molto importanti sono entrati a far parte del team MGDA21: BASF, leader nel settore chimico, è Main Sponsor del concorso e assegnerà una Gold Mention; Renolit, punto di riferimento per la produzione di membrane sintetiche, e ROCKWOOL, principale player nel mercato delle lane minerali come Sponsor.